• JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator

CHI SIAMO

Futuragra è un'associazione culturale nata nel 2004 a Pordenone, composta da imprenditori agricoli e supportata da consulenti scientifici. Futuragra intende confrontarsi con le tematiche inerenti l'innovazione tecnologica, la cultura d'impresa, la difesa della proprietà privata e del libero mercato nel settore agricolo.

HOME
FUTURAGRA CHIEDE ALLA REGIONE FRIULI LA MAPPA DELLE AREE DESTINATE ALLA SEMINA DI OGM. SENZA QUESTE INFORMAZIONI IL DECRETO SI TRASFORMEREBBE IN FARSA

Pordenone, 9 gennaio 2014 – Futuragra è stata audita quest’oggi dalla Regione Friuli per le consultazioni sulla proposta di Decreto per la Giunta regionale in materia di OGM. “Abbiamo rigettato totalmente il regolamento che ci è stato presentato, ha commentato Duilio Campagnolo, Presidente di Futuragra. Si tratta infatti a tutti gli effetti di un divieto di coltivazione. Chiediamo alla Regione di fornirci la mappatura delle aree destinate alla semina di prodotti geneticamente migliorati, senza la quale questo Decreto si rivelerebbe una farsa”.

 

Leggi tutto...
 
OGM: 400 AGRICOLTRI FRIULANI CHIEDONO ALLA REGIONE DI APPLICARE LA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA SULLA COLTIVAZIONE DI MAIS BIOTECH

Pordenone, 22 novembre 2013 – Saranno consegnate oggi nelle mani del Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Franco Iacop, oltre 400 firme degli agricoltori friulani a sostegno della petizione che chiede la libera coltivazione di mais biotech in Friuli in applicazione delle sentenze della Corte di Giustizia Europea e del Tribunale di Pordenone.

Leggi tutto...
 
OGM, FUTURAGRA: IL CORPO FORESTALE CONFERMA ALLA CAMERA CHE SUL CAMPO DI VIVARO NON E AVVENUTA COMMISTIONE

Pordenone, 14 novembre 2013 – Il Dottor Miniussi, Vicedirettore centrale all’area risorse agricole e forestali del Friuli, e il Dottor Stroppa, Direttore del servizio del Corpo forestale, hanno confermato ieri presso la Commissione agricoltura della Camera che sul campo di Vivaro di proprietà di Silvano Dalla Libera non vi è stata commistione, a esclusione di quei pochi metri di proprietà dello stesso Dalla Libera seminati appositamente nell’intercalare dei due appezzamenti OGM, come buona pratica agricola.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 134